Il trucco estivo richiede alcuni accorgimenti anti calore. Ecco i nostri consigli e le tendenze per questo 2019!

Con l’arrivo del periodo più caldo dell’anno, esattamente come l’armadio, anche nostra beauty bag deve essere sottoposta a un cambio di stagione affinché i cosmetici che utilizziamo per la makeup routine siano adatti alle nuove temperature e alle esigenze della pelle di ciascuna di noi. Truccarsi d’estate non è semplice, perché il calore rende pressoché impossibile la precisione e la tenuta di ogni componente del make-up. In particolare, è difficile sfoggiare un trucco perfetto da mattina a sera, e i ritocchi diventano una necessità costante. Ecco alcuni consigli per applicare il make-up nelle giornate più calde.

Come truccarsi nei mesi estivi

É da evitare categoricamente il trucco pesante, specialmente di giorno. Lasciate perdere rossetti dai colori intensi, ombretti coprenti, fondotinta cerosi e compatti. All’aperto coleranno e sbaveranno, mentre se trascorrete le giornate indoor sotto l’aria condizionata seccheranno eccessivamente. Insomma, nei mesi estivi optare per un trucco leggero, naturale, delicato è sempre la mossa vincente. Di sera si può osare di più, ma sempre senza esagerare.

Il make-up effetto nature è decisamente di moda.

Cominciate a preparare la pelle con gel o sieri: hanno texture molto più leggere e vengono assorbiti velocemente. Evitate di applicare prodotti sulla pelle, magari illuminando solo gli zigomi con un blush. Se non potete evitare il fondotinta, optate per i prodotti in polvere: asciugano e opacizzano il sebo in eccesso e sono facilmente riapplicabili anche senza specchio, menre le creme tendono a stratificarsi in maniera più evidente sulla pelle, occludendo i pori.

Acquistate prodotti che garantiscono una schermatura dai raggi UV. Verificate sempre che il cosmetico in questione abbia la dicitura “full spectrum, ad ampio spettro”: ciò significa che proteggerà la vostra pelle dai raggi UVA e UVB. Altrimenti, nell’incertezza, applicate un velo di classica protezione solare almeno mezzora prima del trucco.

Utilizzate solo prodotti waterproof, come un buon mascara resistente. Nelle occasioni mondane, considerate di usare dei mascara colorati: vestono lo sguardo con il minimo sforzo e illuminano. L’ombretto va applicato solo nei colori neutri, possibilmente da scegliere tra le nuance del rosa e del pesca. L’eye-liner è un’opzione esclusivamente serale, perché di giorno rischia di sbavare a causa delle alte temperature. Se volete sottolineare gli occhi optate per una matita che applicherete sfumandola con un pennellino, evitando i segni marcati. In questo modo eventuali sbavature si mimetizzeranno.

Infine, il rossetto: gloss e colori neutri sono l’ideale, specialmente di giorno. Idratate bene le labbra con burro di cacao per evitare la secchezza, ma sceglietene uno con fattore protettivo.

Consigli per la salute degli occhi

La prima e fondamentale regola è quella di lavorarsi bene le mani prima di iniziare a truccarsi strofinandole per una quindicina di secondi. Ulteriore suggerimento è quello di sostituire il prodotto dopo 3 o 6 mesi dal primo utilizzo e non utilizzare cosmetici di altre persone, soprattutto quando si parla di occhi.

Le lenti vanno indossate prima di truccarsi ed essere tolte prima di struccarsi.

Attenzione alle sostanze allergeniche, il nichel in primis, quando si acquista un nuovo prodotto, che siano matite, mascara, ombretti o eyeliner. La loro presenza, infatti, può dar origine a irritazioni e dermatite da contatto. Inoltre un punto importante è quello della conservazione, perché i cosmetici per gli occhi sono a base grassa e potrebbero diventare ricettacolo di batteri, se non si presta attenzione. Vanno dunque tenuti in luoghi asciutti e a basse temperature.

Chi porta le lenti a contatto deve ricordarsi di metterle prima di iniziare a truccarsi per evitare che i bordi della lente raccolgano tracce del cosmetico portandole a contatto con l’occhio. Meglio optare per prodotti ipoallergenici avendo una preferenza per quelli compatti o in crema rispetto a quelli in polvere. Inoltre il suggerimento è quello di tracciare il contorno occhi sotto la linea della ciglia e non sopra, evitando ogni contatto. Sempre chi ha le lenti a contatto dovrebbe evitare il mascara waterproof a causa della velocità con cui si secca e che dunque può portare più facilmente a residui che cadono all’interno dell’occhio.

E prima di andare a letto, la sera, fondamentale è procedere con la rimozione del makeup, occhi in primis, per i quali sono consigliabili salviette monouso alla calendula e all’aloe che riducono rischi allegie e ipersensibilità.