Che il fumo sia dannoso per la salute è ormai noto. Tutti sanno che può causare malattie cardiache o il cancro, ma non quanto sia nocivo per la vista. Basta pensare che i fumatori hanno 4 volte più probabilità di diventare ciechi dei non fumatori...

Quali sono gli effetti del fumo sulla vista?

il fumo causa gravi patologie oculari

Il fumo causa cecità.

Cataratta, degenerazione maculare, retinopatia e secchezza oculare sono malattie causate anche dal fumo. Per questo, smettere di fumare può ridurre significativamente il rischio di perdere la vista. Tuttavia, coloro che fumano, non sono gli unici a subire danni oculari. Anche il fumo passivo, può infatti causare seri problemi visivi.

Il fumo irrita gli occhi rilasciando sostanze chimiche che, dopo essere entrate negli occhi attraverso il flusso sanguigno, arrivano fino ai polmoni. Questo comporta un minore afflusso di sangue agli occhi e una riduzione degli antiossidanti, sostanze essenziali nella lotta contro i radicali liberi.

Come spiega il Dottor Lucio Buratto, Direttore Scientifico del Centro Ambrosiano Oftalmico (CAMO) di Milano - i radicali liberi, oltre ad accelerare i fenomeni di invecchiamento dell’occhio, possono danneggiare i fotorecettori e, in generale, peggiorare le funzionalità delle cellule dei tessuti oculari.

I 5 principali problemi oculari causati dal fumo

1. Cataratta: si tratta della perdita di trasparenza del cristallino, la lente naturale degli occhi che ha il compito di mettere a fuoco gli oggetti sulla retina. Grazie a recenti studi, è stato dimostrato come i fumatori abbiano il doppio delle possibilità di sviluppare la cataratta rispetto a chi non fuma.

2. Retinopatia: questo termine include tutte le malattie che colpiscono la retina e ne causano un deterioramento. La retinopatia si verifica spesso nei pazienti diabetici, che hanno una maggiore probabilità di subire danni alle strutture oculari. Il fumo rientra tra i fattori più determinanti per lo sviluppo di questa patologia, in quanto provoca lesioni ai vasi sanguigni della retina.

il fumo in gravidanza nuoce alla salute del feto

I bambini prematuri hanno maggiore probabilità di avere disturbi visivi.

3. Degenerazione maculare (AMD) : Simon Kelly, chirurgo oftalmologo dei Bolton Hospitals NHS Trust, in Gran Bretagna, ha dimostrato una stretta correlazione tra il tabacco e l'AMD. Questa malattia degenerativa colpisce la macula, il centro della retina, e causa la distorsione delle immagini. Per chi fuma, la probabilità di essere colpiti dalla degenerazione maculare legata all'età è almeno doppia rispetto ai non fumatori.

4. Secchezza oculare: il fumo è un agente altamente irritante, provoca prurito, bruciore e fastidio agli occhi. L'occhio secco consiste in una disfunzione del film lacrimale, lo strato di lacrime che copre la cornea. Le lacrime sono fondamentali per inumidire e lubrificare gli occhi, evitando irritazioni e infezioni. Le lacrime artificiali come le Clearvision Comfort Tears, potrebbero aiutarvi a ripristinare il vostro film lacrimale.

5. Malattie oculari che colpiscono i nascituri: Il fumo in gravidanza aumenta notevolmente il rischio di sviluppare disturbi oculari nel feto. Le donne che fumano durante il periodo di gestazione, hanno maggiori probabilità di partorire prematuramente i figli. Il feto è molto sensibile all'effetto nocivo del fumo; i suoi organi si devono sviluppare e le probabilità di manifestare malformazioni sono elevate. Inoltre, tutti i bambini nati in anticipo, hanno un maggiore rischio di contrarre disturbi visivi: strabismo, sottosviluppo del nervo ottico, cecità.

Siete pronti a smettere di fumare?

Basterà l'idea di peggiorare, se non di perdere, la vista per dire addio alle sigarette? Adottate uno stile di vita più sano per ridurre le probabilità di malattie oculari. Rivolgetevi periodicamente al vostro Medico Oculista per un regolare controllo alla vista. Fumare nuoce gravemente alla salute, liberatevi da questo vizio.