Le lenti a contatto sono la soluzione ideale per coloro che praticano sport. Perchè ne siamo così sicuri? Se sei amante della corsa, del nuoto, del calcio, della pallavolo e gli occhiali ti sono da intralcio durante l'attività sportiva, questo articolo ti sarà d'aiuto per dire loro addio.

Perchè usare lenti a contatto per praticare sport?

Durante le attività sportive la vista è al primo posto tra i sensi che vengono utilizzati per poter massimizzare le proprie prestazioni durante allenamenti e gare di diverso genere. Cosa accade però, quando gli sportivi hanno problemi come miopia, astigmatismo o disturbi similari?

La prima cosa a cui penserebbero sarebbe quella di indossare gli occhiali, strumento e alleato della vista durante la vita di tutti i giorni. Ma siamo sicuri che gli occhiali da vista siano adatti da indossare durante l’attività sportiva? In realtà, ci sono alcuni fattori specifichi che fanno delle lenti a contatto un migliore alleato per la vista ma anche per la nostra sicurezza. Vediamoli insieme!

lenti a contatto sport

Gli sport che prevedono movimenti continui sono più facili da praticare se si indossano le lenti a contatto.

Se, ad esempio si pratica sport di contatto come può esserlo il calcio, il basket o sport più intensi come le arti marziali, gli occhiali da vista possono persino diventare pericolosi da indossare. Con le lenti a contatto, anche per gli sport più estremi, non ci sarà alcun tipo di problema e tutto sarà più sicuro.

Oltre a questo fattore sicurezza, abbiamo anche alcuni vantaggi in fatto di qualità della vista. Pensate infatti ad immergervi in piscina per le vostre sessioni di nuoto. Sarebbe impossibile farlo con gli occhiali da vista e mantenere una visione inalterata e nitida! Stessa cosa anche per quando, ad esempio, si gioca in luoghi molto umidi e i vetri gli occhiali tendono ad appannarsi oppure in caso di pioggia! Sicuramente un momento di totale blackout è da evitare durante una gara, no?

Un altro fattore similare vede le lenti a contatto come soluzione ideale per una visuale più ampia, a 360 gradi, senza il rischio di perdere preziosi centimetri di vista a causa degli occhiali che, come ben saprete, tendono spesso anche a spostarsi e a decentrarsi.

Le lenti a contatto, quindi, sono un alleato prezioso per poter vivere lo sport in modo sereno e completo, all’insegna della sicurezza ma anche di praticità e comodità.

Come scegliere le lenti a contatto per lo sport?

Per ogni tipologia di sport c’è un particolare tipo di lente a contatto che risulta essere più adattabile e affidabile durante la tua attività sportiva. Come forse già saprai, nel mondo delle lenti a contatto, ci sono lenti rigide e lenti morbide ed è fondamentale trovare quelle più adatte al proprio caso specifico.

lenti a contatto sport

Le lenti a contatto morbide sono ideali per chi pratica sport movimentati come la pallavolo.

Per gli sport da contatto sarà più opportuno indossare lenti morbide in quanto tendono ad aderire maggiormente all’occhio e a non spostarsi, anche in caso di contatto; per gli sport acquatici come nuoto, pallanuoto e similari, vanno ugualmente scelte quelle morbide ma, in questo caso, sarebbe opportuno utilizzare delle lenti a contatto usa e getta giornaliere in quanto, venendo a contatto con sostanze come il cloro, potrebbero contaminarsi di batteri e rovinarsi!

Le lenti rigide, invece, sono la scelta perfetta per tutti coloro i quali praticano sport più sedentari. Ricordate ovviamente che, ogni occhio è diverso e che dunque, prima di affidarsi completamente ad un tipo di lente a contatto rispetto ad un’altra, una prova è fondamentale per vedere se, effettivamente, queste fanno al vostro caso e al vostro occhio. Solo in questo modo avrete la possibilità di scegliere lenti a contatto perfettamente adattabili a voi, al vostro occhio ma anche al tipo di attività sportiva che andrete a praticare. Una cosa però è certa: con l’aiuto delle lenti a contatto lo sport non è mai stato così pratico e sicuro!