Portare la soluzione per lenti a contatto nel bagaglio a mano è una necessità che riguarda molte persone. Soprattutto nel periodo estivo, quando le vacanze sono alle porte e si sta partendo per il proprio viaggio. Infatti insieme alle lenti a contatto, in viaggio bisogna ovviamente avere anche la soluzione apposita, necessaria per la manutenzione e la conservazione delle lenti stesse. Al riguardo, la normativa di riferimento è chiara.

Per avere con sé la propria soluzione per le lenti a contatto, bisogna seguire le stesse regole per il trasporto di liquidi nel bagaglio a mano. I liquidi in questione devono essere contenuti in recipienti singoli con una capacità massima di 100ml (o equivalente). I contenitori dovranno a loro volta essere riposti in un sacchetto di plastica trasparente e richiudibile. Le dimensioni di tale sacchetto non devono superare la capacità massima di un litro.

Il sacchetto deve essere in buono stato e perfettamente richiudibile. Inoltre a ogni passeggero è consentito portare con sé un solo sacchetto delle dimensioni sopra indicate.

Queste sono le norme per portare la soluzione per le lenti a contatto nel bagaglio a mano. Per quanto riguarda invece il bagaglio da stiva, non ci sono limitazioni specifiche alla quantità di liquidi che è possibile avere con sé.

Quindi prima di partire è bene tenere presente un utile consiglio: essere forniti di flaconi con la stessa capacità massima consentita dalle regole già indicate. Infine, è possibile dare un ultimo suggerimento: nel proprio bagaglio a mano, o in generale durante un viaggio, è preferibile avere con sé la soluzione unica.

Queste sono le indicazioni e le norme per portare la soluzione per lenti a contatto nel bagaglio a mano. E 123Optic ha per voi qualche suggerimento che troverete sicuramente interessante: un kit da viaggio studiato per il trasporto in aereo.